Mutuo per liquidità

Cos’è il mutuo per liquidità e in cosa consiste

Il mutuo per liquidità viene concesso solo a chi possiede almeno un appartamento non ipotecato. Questo prestito è un prodotto finanziario ibrido “a metà strada” tra un prestito personale e un mutuo ipotecario.

A seconda del tasso che viene scelto (fisso o variabile), della capacità di rimborso (con ciò si intende la storia creditizia del richiedente, del suo reddito mensile e di altri fattori) e valore dell’immobile viene definito il massimo importo che può essere prestato: può arrivare fino al 70% del valore dell’immobile se il tasso è variabile.

Caratteristiche e vantaggi del mutuo per liquidità

Una caratteristica da sottolineare riguardante questa tipologia di finanziamento è il fatto che non c’è bisogno di dare nessuna motivazione per la quale si ha bisogno del prestito, l’importante è che non abbia il fine di estinguere debiti in sofferenza o per speculazioni finanziarie.

Rispetto ad un prestito personale ci sono tantissimi vantaggi legati ai tassi di interesse che con il mutuo per liquidità sono più accessibili (si abbassano addiritura di 3-4 volte); un altro vantaggio significativo di questo prestito è il fatto che gli importi sono molto più elevati confronto a quelli dei prestiti personali (che non superano la soglia dei 30.000 Euro nella maggior parte dei casi. La durata per estinguere il debito può arrivare anche a 40 anni (con il prestito personale si ha una durata di massimo 10 anni).

Svantaggi di questo tipo di mutuo

Riguardo questo prestito ci sono da evidenziare alcuni svantaggi:

  1. Ci sono alcune spese (l’atto notarile, l’istruttoria, la perizia e l’assicurazione) che sono a carico del cliente e che possono superare le spese per gli interessi di un prestito personale. Quindi è di fondamentale importanza informarsi bene sul metodo più conveniente caso per caso.
  2. Rispetto ad un prestito personale, l’accesso al mutuo per liquidità è molto più difficoltoso da ottenere e viene richiesta molta più affidabilità creditizia. Per il prestito personale molto spesso ci voglio solo 24 ore per ricevere l’importo del prestito.
  3. Si può avere la paura di perdere la casa. Questa è una paura infondata in quanto si procede ai pignoramenti solo in casi estremi a cui è difficile arrivare (non pagando un determinato numero di rate si procede con vari richiami prima di procedere con il pignoramento).
  4. L’immobile deve avere caratteristiche particolari, in quanto deve essere un’abitazione civile.
  5. L’immobile può anche essere una seconda casa.
  6. Il prestito viene concesso solo a persone fisiche.

Requisiti necessari per ottenerlo

I requisiti per richiedere questo tipo di prestito sono i seguenti:

  • Avere 18 anni di età;
  • Possedere un appartamento NON IPOTECATO;
  • Avere la cittadinanza italiana;
  • Avere un reddito mensile dimostrabile.

Richiedi Prestito Online

Compila il seguente modulo per ottenere il tuo prestito: TAN 4.5% fisso, TAEG personalizzato. Finanziamenti tasso fisso. Preventivo gratuito. Agenti in tutta Italia.